la poesia di Pier Paolo Pasolini

Organizzato dal Circolo dei lettori della Biblioteca di Villa Leopardi, Roma, il 15 novembre scorso si è tenuto il primo incontro del ciclo su Pier Paolo Pasolini, in occasione del centenario della nascita che ricorrerà il prossimo anno.

La poesia di Pier Paolo Pasolini

All’incontro ha partecipato, in collegamento da Trapani, Marco Scalabrino, con un intervento su “Ignazio Buttitta e Pier Paolo Pasolini”.

Fra i membri del Circolo, l’incombenza di fare da relatore è stata presa dal sottoscritto, che ha fatto del suo meglio, con i suoi mezzi di lettore non qualificato, davanti a un argomento così vasto e complesso. Ringrazio Rosa Maria Facciolo, responsabile delle attività culturali della Biblioteca, Luciana Raggi, che mi ha dato il suo indispensabile supporto e mi ha affiancato nella lettura dei versi in italiano, e tutti i partecipanti. Chiedo venia di lacune ed errori. Tre li ho notati riascoltando la registrazione e li correggo qui. Per un lapsus ho definito solo “privata” la scuola tenuta a Versuta da Susanna e Pier Paolo; quella piccola scuola era soprattutto gratuita. Poi, ho collegato all’Academiuta Amedeo Giacomini, che è posteriore. Infine, a proposito di Montale, forse nel discorso non distinguo chiaramente fra disimpegno, che è l’accusa che gli rivolgeva Pasolini, e distacco, che è quello che vuole mantenere Montale.

Ringraziamo la signora Luigina Miotto, di Arba, che con grande disponibilità si è messa alla prova recitando le poesie in friulano di Pasolini. Segnalo che per O me donzel, Ciant da li ciampanis e Biel zuvinin, tratte da La meglio gioventù, propongo la lettura di Martina Delpiccolo, saggista e ricercatrice friulana di grande sensibilità.

Parte I

Introduzione; fino ai primi anni 1950; Poesie a Casarsa

Parte II

Fino al 1958; La meglio gioventù, Le ceneri di Gramsci, L’usignolo della Chiesa Cattolica          

Parte III

Intervento di Marco Scalabrino “Pier Paolo Pasolini e Ignazio Buttitta”

Ignazio Buttitta (La dittatura della Democrazia Cristiana)

Ignazio Buttitta (Parru cu tia)

Ignazio Buttitta (La peddi nova)

Parte IV

Fino al 1971; La religione del mio tempo; Poesia in forma di rosa; Trasumanar e organizzar

Parte V

Fino al 1975; La meglio gioventù; un lettore del circolo Flaiano propone la poesia dedicata a Marylin Monroe, tratta dal film La rabbia; conclusioni

Altro materiale video

Da Le ceneri di Gramsci

Il canto popolare

Le ceneri di Gramsci

Da L’usignolo della chiesa cattolica

La crocifissione

Da Poesia in forma di rosa

Supplica a mia madre

Da Trasumanar e organizzar

Patmos

Da La rabbia Marylin

Eugenio Montale, Lettera a Malvolio

Intervista a Graziella Chiarcossi

L’ultima intervista a Pier Paolo Pasolini

Lettera alla madre, di David Maria Turoldo

Da La religione del mio tempo

La religione del mio tempo (chiusa)

Da Poesia in forma di rosa

La realtà (stralcio)

Le belle bandiere (chiusa)

Da Trasumanar e organizzar

La poesia della tradizione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...